Agenzie Investigative > Articoli Redazionali > Vigilanza e Sicurezza> Requisiti per una guardia giurata
 

Pubblicato il 06/08/2009

Requisiti per una guardia giurata

Lavorare come guardia giurata deve essere per prima cosa un lavoro che deve piacere e interessare molto. E' una professione particolare e servono altrettanti particolari requisiti per poter diventare guardia giurata. Questa figura professionale ha il compito di vigilare all'interno dei Centri Commerciali, ma si occupa anche di ridurre i reati a livello ambientale.

Un lavoro quindi di vigilanza che non consiste solo come molti pensano, a camminare tranquillamente avanti e indietro in lungo e in largo per il centro commerciale.

 

Ma ora vediamo quale iter deve seguire colui che vuole avviarsi alla professione di guardia giurata. Come prima cosa, deve conoscere ed essere in possesso di tutti i requisiti facenti parte del Testo Unico di Pubblica Sicurezza, che si possono trovare nel Regio Decreto 18.06.1931 n. 773. Poi, si dovrà passare alla preparazione dei documenti. Il primo, su carta da bollo, riguarda l'insieme completo dei vostri dati anagrafici e di quelli dell'Istituto presso la quale si lavorerà.

Certificato di famiglia e di residenza in carta da bollo e fotocopia della carta di identità e del codice fiscale completano la prima parte della documentazione da preparare e successivamente consegnare. Da allegare anche la fotocopia del vostro titolo di studio, del congedo e di due foto tessere. Finiti di documenti, si passa alla parte pratica: un corso di tiro a segno che una volta terminato, sarà rilasciato un attestato, previo pagamento della tassa di concessione. Passo successivo sarà quello di richiedere il porto di pistola presso la Prefettura.

Sarà rilasciato un libretto che dovrà essere vidimato ogni 12 mesi. Ed eccovi quindi, pronti a cominciare la vostra nuova professione , che come detto prima, non è poi così semplice...! Essendo una professione che si svolge con tanto di arma, la guardia giurata si può classificare come un lavoro rischioso a livello personale al pari di tutte le altre professioni, per il quale serve l'arma.

Articolo di Pinuccia Carbone